Discussion:
rinuncia eredità
(troppo vecchio per rispondere)
Giacomo
2006-05-03 19:21:14 UTC
Salve a tutti,

avrei bisogno gentilmente di delucidazioni in merito.
Questione:
Tizio muore senza testamento. Eredi moglie (separata, senza divorzio), con a
suo tempo comunione dei beni e 2 figli: il maggiore sposato in separazione
dei beni con una figlia di 6 anni e il secondo figlio sposato anch'esso in
comunione dei beni con un figlio di 1 anno.
Ora tizio ha lasciato parecchi debiti. Tutti vorrebbero rinunciare
all'eredità, ma il problema è stato detto loro che ne subiscono i figli
minorenni. E un Giudice Minorile chiede o vuole prove per non gravare su di
loro. Si ripercuoterebbe ancora sui genitori in qualità di tutori! E' vero?
Gli è stato detto che il modo migliore e di accettare con beneficio di
inventario, visto che non ha decadenza di termini, cosi risolvono in parte
la questione.
Un atto solo comunque è anche meno dispendioso di tre separati. Oppure uno
può fare una rinuncia e l'altro un'accettazione? Che consigli potete dare,
considerando il fatto che tutti vorrebbero rinunciare?

Grazie.

Giacomo
GREEN GRASS
2006-05-03 22:22:45 UTC
Post by Giacomo
Salve a tutti,
avrei bisogno gentilmente di delucidazioni in merito.
Tizio muore senza testamento. Eredi moglie (separata, senza divorzio), con
a suo tempo comunione dei beni e 2 figli: il maggiore sposato in
separazione dei beni con una figlia di 6 anni e il secondo figlio sposato
anch'esso in comunione dei beni con un figlio di 1 anno.
Ora tizio ha lasciato parecchi debiti. Tutti vorrebbero rinunciare
all'eredità, ma il problema è stato detto loro che ne subiscono i figli
minorenni. E un Giudice Minorile chiede o vuole prove per non gravare su
di loro. Si ripercuoterebbe ancora sui genitori in qualità di tutori! E'
vero?
No. I minori possono accettare solo con beneficio di inventario, quindi non
rischiano nulla né loro, né tanto meno i loro tutori.
Post by Giacomo
Gli è stato detto che il modo migliore e di accettare con beneficio di
inventario, visto che non ha decadenza di termini, cosi risolvono in
parte la questione.
I minori DEVONO accettare con beneficio di inventario.
Post by Giacomo
Un atto solo comunque è anche meno dispendioso di tre separati.
La rinuncia o l'accettazione all'eredità si possono fare in tribunale e non
costano praticamente nulla.

Oppure uno
Post by Giacomo
può fare una rinuncia e l'altro un'accettazione?
Certo, ogni chiamato decide per sé sul da farsi.

Che consigli potete dare,
Post by Giacomo
considerando il fatto che tutti vorrebbero rinunciare?
Se vogliono rinunciare, che rinuncino. Dove sta il problema?
Giacomo
2006-05-04 06:56:05 UTC
Grazie delle gentili risposte.

Il problema sta che si è sentito che vi è una possibile revoca alla rinuncia
fino che un erede accetta.
Ultima domanda: che prassi deve seguire una della due coppie (visto che non
vi sono buoni rapporti tra di esse) che vuole rinunciare e gli altri
vogliono mantenere aperto il beneficio di inventario. Come deve comportarsi
per il figlio di 6 anni? Al filglio rimane aperta la posizione fino che è
maggiorene?
Se uno si volesse arrangiare in tribunale come procede.

Consapevole del disturbo cordialmente saluto

Giacomo
GREEN GRASS
2006-05-04 08:51:22 UTC
Post by Giacomo
Grazie delle gentili risposte.
Il problema sta che si è sentito che vi è una possibile revoca alla
rinuncia fino che un erede accetta.
Questa non l'ho capita.
Post by Giacomo
Ultima domanda: che prassi deve seguire una della due coppie (visto che
non vi sono buoni rapporti tra di esse) che vuole rinunciare e gli altri
vogliono mantenere aperto il beneficio di inventario.
Ognuno decide per se. Chi vuole rinunciare, accettare puramente e
semplicemente o con beneficio di inventario lo può fare da solo e senza
alcun accordo con gli altri.

Come deve comportarsi
Post by Giacomo
per il figlio di 6 anni?
Se rinuncia, e l'eredità si devolve a favore del figlio quale chiamato in
via successiva, può far accettare l'erredità al figlio. Per fare ciò è
necessaria l'autorizzazione del giudice tutelare che, se l'eredità non è
costituita di sole passività, autorizzerà il minore ad accettare con
beneficio di inventario tramite i genitori.

Al filglio rimane aperta la posizione fino che è
Post by Giacomo
maggiorene?
No, il diritto di accettare si prescrive in dieci anni.
Post by Giacomo
Se uno si volesse arrangiare in tribunale come procede.
Basta chiedere informazioni in cancelleria.