Discussion:
Prescrizione di credito da sentenza
(troppo vecchio per rispondere)
Malcom
2006-03-31 07:00:30 UTC
Sentenza registrata in data 28/12/1994 in cui la parte soccombente viene
condannata al pagamento delle spese di lite.
Solo in data 29/12/2005 lo studio legale richiede il pagamento delle spese
e competenze liquidate in sentenza.

Il credito, fatto salvo la presenza di atti interruttivi, non si è
prescritto?

grazie
Malcom
2006-03-31 07:08:04 UTC
Post by Malcom
Sentenza registrata in data 28/12/1994 in cui la parte soccombente viene
condannata al pagamento delle spese di lite.
Solo in data 29/12/2005 lo studio legale richiede il pagamento delle spese
e competenze liquidate in sentenza.
Il credito, fatto salvo la presenza di atti interruttivi, non si è
prescritto?
p.s. la sentenza non risulta mai essere stata notificata e, come visibile
dalla data, è sottoposta al vechio rito.
La data di prescrizione va calcolata dal deposito o dal passaggio in
giudicato?
grazie bis
Malcom
2006-03-31 07:48:38 UTC
Ultime cose.
La sentenza non risulta essere provvisoriamente esecutiva (la p.e. mi
sembra sia stata introdotta qualche mese dopo).
Inoltre, la refusione delle spese di lite è da considerarsi sottoposta al
regime di prescrizione ordinario decennale o a quello triennale per il
diritto dei professionisti al compenso per l'opera prestata ex. 2956 c.c.?

grazie
Bakunin
2006-03-31 08:21:44 UTC
Post by Malcom
Sentenza registrata in data 28/12/1994 in cui la parte soccombente viene
condannata al pagamento delle spese di lite.
Solo in data 29/12/2005 lo studio legale richiede il pagamento delle spese
e competenze liquidate in sentenza.
Il credito, fatto salvo la presenza di atti interruttivi, non si è
prescritto?
Dieci anni si prescrive il diritto.
Malcom
2006-03-31 09:36:07 UTC
Post by Bakunin
Dieci anni si prescrive il diritto.
ok..il problema è..10 anni da quando?
dal deposito o dal passaggio in giudicato?
(per intenderci se è dal deposito sono salvo, altrimenti devo pagare)
Attenzione che è vecchio rito, in cui non era stabilita la provvisoria
esecuzione delle sentenze di primo grado.
Tuttavia

"A norma dell'art. 282 cpc, nella formulazione novellata dall'art. 33 della
legge n. 353 del 1990, che ha introdotto nell'ordinamento la regola
dell'immediata efficacia endoprocessuale di qualsiasi pronuncia di
condanna, sono provvisoriamente esecutivi tutti i capi della sentenza che
contengono una condanna, compreso il capo contenente la condanna alle
spese del giudizio nei casi in cui la sentenza accolga azioni non di
condanna oppure rigetti qualsiasi tipo di domanda. Questo principio si
estende anche alle sentenze rese secondo equità dal giudice di pace."

Cass. civ. sez. III, 03/08/2005, n. 16262

Tale sentenza, che non è l'unica del genere anzi, mi farebbe pensare che
l'inizio del termine prescrizionale, essendo il capo relativo alle spese
provvissoriamente esecutivo ANCHE per una sentenza del 1994, decorre dalla
data di deposito della sentenza e non dalla data di passaggio in giudicato
della stessa.

che ne dici?