(troppo vecchio per rispondere)
Rimesso mandato ma non scelto nuovo legale
Escobar
2008-03-26 15:51:59 UTC
In una causa già avviata, ad un'udienza l'avvocato di una parte
rimette il mandato.
La parte di cui si parla non ha ancora dato mandato ad un altro
legale.
Che succede? La parte viene dichiarata contumace perchè non ha scelto
un nuovo legale in tempo o l'udienza vien semplicemente rinviata?
Sig. Mau@Work
2008-03-26 16:14:24 UTC
Post by Escobar
Che succede? La parte viene dichiarata contumace perchè non ha scelto
un nuovo legale in tempo o l'udienza vien semplicemente rinviata?
Il legale dimissionario deve rinunciare al mandato in modo da non
arrecare pregiudizio alle difese del proprio assistito.
Il processo, comunque, prosegue per il suo iter.
C.S.
prof. sig. Mau
_____________________________________________
Prof. a contratto di chiaroveggenza giuridica
Universita' di Roccacanuccia
Escobar
2008-03-26 16:36:46 UTC
Post by Sig. ***@Work
Post by Escobar
Che succede? La parte viene dichiarata contumace perchè non ha
scelto un nuovo legale in tempo o l'udienza vien semplicemente
rinviata?
Il legale dimissionario deve rinunciare al mandato in modo da non
arrecare pregiudizio alle difese del proprio assistito.
Il processo, comunque, prosegue per il suo iter.
E quindi?
Che succede se la parte il cui avvocato dimissionario non presenta
alla medesima udienza un nuovo legale?
Sig. Mau@Work
2008-03-26 17:31:49 UTC
Post by Escobar
E quindi?
Che succede se la parte il cui avvocato dimissionario non presenta
alla medesima udienza un nuovo legale?
Il legale che rimette il mandato in udienza senza aver prima avvisato
il cliente ed aver dato a questi il tempo (quantomeno virtuale) di
trovare un nuovo legale tiene un comportamento deontologicamente
scorretto.
Ciò premesso per quell'udienza il legale resta tale.
Dalla successiva, sono cavoli del cliente.
C.S.
prof. sig. Mau
_____________________________________________
Prof. a contratto di chiaroveggenza giuridica
Universita' di Roccacanuccia
f***@hotmail.it
2008-03-27 14:09:19 UTC
Post by Escobar
In una causa già avviata, ad un'udienza l'avvocato di una parte
rimette il mandato.
La parte di cui si parla non ha ancora dato mandato ad un altro
legale.
Che succede? La parte viene dichiarata contumace perchè non ha scelto
un nuovo legale in tempo o l'udienza vien semplicemente rinviata?
Ma parliamo di una causa penale o civile?
Miguel
2008-03-28 16:07:53 UTC
"Escobar" ha scritto nel messaggio
Post by Escobar
In una causa già avviata, ad un'udienza l'avvocato di una parte
rimette il mandato.
La parte di cui si parla non ha ancora dato mandato ad un altro
legale.
Che succede? La parte viene dichiarata contumace perchè non ha scelto
un nuovo legale in tempo o l'udienza vien semplicemente rinviata?
Nel civile vedi art. 85 c.p.c.
La rinuncia non ha effetto fino a quando non viene nominato un nuovo legale.
Normalmente si fa un rinvio per consentire al cliente di nominare un nuovo
legale.

Nel penale, non so.
Ma se la rinuncia viene fatta come si deve, penso venga nominato un legale
d'ufficio.