(troppo vecchio per rispondere)
Locazione commerciale
antonio
2008-05-02 18:48:04 UTC
Alla scadenza del contratto di locazione commerciale ( 12 anni ) il
proprietario può fissare liberamente un nuovo e qualsiasi prezzo di
locazione ? ( nel caso di specie quattro volte superiore) oppure è
vincolato a dei parametri? Se no mi costringe a rifiutare la proposta
di rinnovo consentendogli di affittare il locale ad altri
marco
2008-05-02 19:57:38 UTC
Post by antonio
Alla scadenza del contratto di locazione commerciale ( 12 anni ) il
proprietario può fissare liberamente un nuovo e qualsiasi prezzo di
locazione ? ( nel caso di specie quattro volte superiore) oppure è
vincolato a dei parametri? Se no mi costringe a rifiutare la proposta
di rinnovo consentendogli di affittare il locale ad altri
Infatti o accetti o affitta ad altri
l***@gmail.com
2008-05-03 10:19:43 UTC
Post by antonio
Alla scadenza del contratto di locazione commerciale ( 12 anni ) il
proprietario può fissare liberamente un nuovo e qualsiasi prezzo di
locazione ? ( nel caso di specie quattro volte superiore) oppure è
vincolato a dei parametri? Se no mi costringe a rifiutare la proposta
di rinnovo consentendogli di affittare il locale ad altri
L'unico paramentro nei contratti di locazione ad uso commerciale e'
l'art. 32 della legge 392/1978. Esso prevede che le parti stabiliscano
un canone di locazione che verra' aggiornato annualmente, dietro
richiesta scritta del locatore, nella misura del 75% delle variazioni,
accertate dall'istat, dell'indice dei prezzi al consumo per le
famiglie di operai ed impiegati. Questo significa che i parametri
vanno rispettati solo durante l'intero periodo contrattuale e solo se
questo aumento annuale sia stato inserito come clausola all'interno
dello stesso contratto.
Alla luce di questa legge e delle considerazioni appena fatte ritengo
che, a contratto concluso, il canone di locazione possa essere
stabilito liberamente. L'unico diritto che lei possiede e' una
prelazione sulla locazione. Faccio una considerazione finale...a mio
avviso un aumento cosi' esagerato ha solo l'obiettivo di farla
rinunciare e locare a terze persone.
distinti saluti.
usull
2008-05-03 11:24:49 UTC
puo' darsi che "4 volte superiore" non sia una cifra esagerata.
sarebbe interessante sapere la citta', la metratura commerciale locata e il
vecchio canone.



"antonio" <***@gmail.com> ha scritto nel messaggio news:11d313e9-c158-4b4c-908a-***@c65g2000hsa.googlegroups.com...
Alla scadenza del contratto di locazione commerciale ( 12 anni ) il
proprietario può fissare liberamente un nuovo e qualsiasi prezzo di
locazione ? ( nel caso di specie quattro volte superiore) oppure è
vincolato a dei parametri? Se no mi costringe a rifiutare la proposta
di rinnovo consentendogli di affittare il locale ad altri
Sig. Mau
2008-05-03 13:01:55 UTC
Post by l***@gmail.com
stabilito liberamente. L'unico diritto che lei possiede e' una
prelazione sulla locazione.
Da quale norma deriverebbe questa prelazione?
C.S.
Sig. Mau
2008-05-03 13:03:29 UTC
Post by antonio
Alla scadenza del contratto di locazione commerciale ( 12 anni ) il
proprietario può fissare liberamente un nuovo e qualsiasi prezzo di
locazione ? ( nel caso di specie quattro volte superiore) oppure è
vincolato a dei parametri? Se no mi costringe a rifiutare la proposta
di rinnovo consentendogli di affittare il locale ad altri
Se è stata inviata regolare disdetta, il locatore può fare quello che
vuole, anche usare il locale come stalla.
Se si tratta di un'attività a contatto con il pubblico (negozio) il
conduttore ha diritto ad una indennità pari a 18 mensilità.
C.S.
antonio
2008-05-03 13:11:38 UTC
Post by Sig. Mau
Se è stata inviata regolare disdetta, il locatore può fare quello che
vuole, anche usare il locale come stalla.
Se si tratta di un'attività a contatto con il pubblico (negozio) il
conduttore ha diritto ad una indennità pari a 18 mensilità.
C.S.
L'indennità per 18 mensilità è dovuta al conduttore anche qualora
questi rifiuti il nuovo canone contrattuale del proprietario andando
così via ?
Sparrow®
2008-05-03 13:46:15 UTC
Post by antonio
L'indennità per 18 mensilità è dovuta al conduttore anche qualora
questi rifiuti il nuovo canone contrattuale del proprietario andando
così via ?
L'indennita' spetta se va via.
Se accetta il rinnovo, non va via.
ppp
2008-05-07 12:50:58 UTC
Non esiste prelazione per la locazione!!!!

ppp
Post by antonio
Alla scadenza del contratto di locazione commerciale ( 12 anni ) il
proprietario può fissare liberamente un nuovo e qualsiasi prezzo di
locazione ? ( nel caso di specie quattro volte superiore) oppure è
vincolato a dei parametri? Se no mi costringe a rifiutare la proposta
di rinnovo consentendogli di affittare il locale ad altri
L'unico paramentro nei contratti di locazione ad uso commerciale e'
l'art. 32 della legge 392/1978. Esso prevede che le parti stabiliscano
un canone di locazione che verra' aggiornato annualmente, dietro
richiesta scritta del locatore, nella misura del 75% delle variazioni,
accertate dall'istat, dell'indice dei prezzi al consumo per le
famiglie di operai ed impiegati. Questo significa che i parametri
vanno rispettati solo durante l'intero periodo contrattuale e solo se
questo aumento annuale sia stato inserito come clausola all'interno
dello stesso contratto.
Alla luce di questa legge e delle considerazioni appena fatte ritengo
che, a contratto concluso, il canone di locazione possa essere
stabilito liberamente. L'unico diritto che lei possiede e' una
prelazione sulla locazione. Faccio una considerazione finale...a mio
avviso un aumento cosi' esagerato ha solo l'obiettivo di farla
rinunciare e locare a terze persone.
distinti saluti.