(troppo vecchio per rispondere)
Successione entro 12 mesi.
nero23
2007-05-19 08:41:16 UTC
E' morto mio suocero a settembre del 2006.
Molti sostengono che la successione và fatta entro 6 mesi dal decesso,
mentre mio cognato sostiene che và fatta entro 12 mesi.
Chi ha ragione?
Premesso che ad oggi non è stata fatta alcuna operazioen.

Per la pratica, è necessario la presenza di mia moglie davanti al notaio
(mio cognato sostiene di no)?

grazie
nero23
ponziopilato
2007-05-19 08:16:18 UTC
Post by nero23
E' morto mio suocero a settembre del 2006.
Molti sostengono che la successione và fatta entro 6 mesi dal decesso,
mentre mio cognato sostiene che và fatta entro 12 mesi.
Chi ha ragione?
Premesso che ad oggi non è stata fatta alcuna operazioen.
Per la pratica, è necessario la presenza di mia moglie davanti al
notaio (mio cognato sostiene di no)?
grazie
nero23
i mesi sono 12 e per la pratica non servirebbe alcun notaio..
non è obbligatorio per le successioni servirsi del notaio, chiunque sia in
grado di farla la può fare.

saluti
FM ©
2007-05-19 08:57:04 UTC
Post by ponziopilato
i mesi sono 12 e per la pratica non servirebbe alcun notaio..
non è obbligatorio per le successioni servirsi del notaio, chiunque sia in
grado di farla la può fare.
Per le successioni aperte dopo il 4 luglio 2006 il termine è tornato a 6
mesi

Fil
ponziopilato
2007-05-19 09:01:46 UTC
Post by FM ©
Post by ponziopilato
i mesi sono 12 e per la pratica non servirebbe alcun notaio..
non è obbligatorio per le successioni servirsi del notaio, chiunque
sia in grado di farla la può fare.
Per le successioni aperte dopo il 4 luglio 2006 il termine è tornato
a 6 mesi
Fil
te pareva non avessero cambiato pure questo

grazie, ciao..
ponziopilato
2007-05-19 09:04:24 UTC
Post by FM ©
Per le successioni aperte dopo il 4 luglio 2006 il termine è tornato
a 6 mesi
Fil
scusa ma sei sicuro fil?
. L'art. 1, c. 78, lett. c) della L. 296/2006 ha previsto che la
dichiarazione deve essere presentata entro 12 mesi dalla data di apertura
della successione. (ma non era cosi anche prima?)
nero23
2007-05-19 10:48:51 UTC
Post by ponziopilato
i mesi sono 12 e per la pratica non servirebbe alcun notaio..
non è obbligatorio per le successioni servirsi del notaio, chiunque sia in
grado di farla la può fare.
saluti
Quando serve il notaio?
A mia moglie gli devono consegnare un documento su cui è certificato la sua
proprietà?

Mio suocero aveva una campagna del valore di circa 4-5.000 euro, un
appartamento da 10.000 euro (dove abita mia suocera) e un secondo
appartamento da 10.000 euro 8il secondo appartamento è ubicato sopra il
primo).
Da premettere che i due appartamenti vengono utilizzati da mia suocera (in
uno cucina e nell'altro dorme).

Quanto dovrebbe costare l'intera operazione di successione se la pratica
venisse fatta da mio cognato (lavoro gratis da parte sua)?

Grazie
nero23
Fohane
2007-05-20 10:10:26 UTC
Post by nero23
Quando serve il notaio?
A mia moglie gli devono consegnare un documento su cui è certificato la sua
proprietà?
Mio suocero aveva una campagna del valore di circa 4-5.000 euro, un
appartamento da 10.000 euro (dove abita mia suocera) e un secondo
appartamento da 10.000 euro 8il secondo appartamento è ubicato sopra il
primo).
Da premettere che i due appartamenti vengono utilizzati da mia suocera (in
uno cucina e nell'altro dorme).
Quanto dovrebbe costare l'intera operazione di successione se la pratica
venisse fatta da mio cognato (lavoro gratis da parte sua)?
Grazie
nero23
Scusa ma non capisco, tuo cognato farebbe la successione senza sapere
che il notaio non serve??
Comunque se tuo cognato cura la successione compilando gli appositi
moduli con le rendite catastali etc. etc. è in grado anche di dire la
cifra da sborsare.
Il fatto che tua suocera usi i due appartamenti è irrilevante perchè
comunque anche i figli hanno ereditato...
--
Fohane
ponziopilato
2007-05-21 07:00:31 UTC
Post by Fohane
Post by nero23
Quando serve il notaio?
A mia moglie gli devono consegnare un documento su cui è certificato
la sua proprietà?
Mio suocero aveva una campagna del valore di circa 4-5.000 euro, un
appartamento da 10.000 euro (dove abita mia suocera) e un secondo
appartamento da 10.000 euro 8il secondo appartamento è ubicato sopra
il primo).
Da premettere che i due appartamenti vengono utilizzati da mia
suocera (in uno cucina e nell'altro dorme).
Quanto dovrebbe costare l'intera operazione di successione se la
pratica venisse fatta da mio cognato (lavoro gratis da parte sua)?
Grazie
nero23
Scusa ma non capisco, tuo cognato farebbe la successione senza sapere
che il notaio non serve??
Comunque se tuo cognato cura la successione compilando gli appositi
moduli con le rendite catastali etc. etc. è in grado anche di dire la
cifra da sborsare.
Il fatto che tua suocera usi i due appartamenti è irrilevante perchè
comunque anche i figli hanno ereditato...
rileva eccome.. su uno ha il diritto di abitazione
Fohane
2007-05-21 12:02:42 UTC
Post by ponziopilato
Post by Fohane
Scusa ma non capisco, tuo cognato farebbe la successione senza sapere
che il notaio non serve??
Comunque se tuo cognato cura la successione compilando gli appositi
moduli con le rendite catastali etc. etc. è in grado anche di dire la
cifra da sborsare.
Il fatto che tua suocera usi i due appartamenti è irrilevante perchè
comunque anche i figli hanno ereditato...
rileva eccome.. su uno ha il diritto di abitazione
beh..ma ciò non toglie che comunque i figli abbiano ereditato la lo
porzione...o no?
--
Fohane
ponziopilato
2007-05-21 13:02:55 UTC
Post by Fohane
Post by ponziopilato
Post by Fohane
Scusa ma non capisco, tuo cognato farebbe la successione senza
sapere che il notaio non serve??
Comunque se tuo cognato cura la successione compilando gli appositi
moduli con le rendite catastali etc. etc. è in grado anche di dire
la cifra da sborsare.
Il fatto che tua suocera usi i due appartamenti è irrilevante perchè
comunque anche i figli hanno ereditato...
rileva eccome.. su uno ha il diritto di abitazione
beh..ma ciò non toglie che comunque i figli abbiano ereditato la lo
porzione...o no?
e che vuol dire..
- all'atto della morte, il medesimo giorno gli eredi diventan proprietari
pro quota degli immobili del decuius, al di là la successione sia presentata
o meno, che la si presenti l'ultimo giorno utile o meno..
- il coniuge superstite ha il diritto di abitazione sull'immobile ove il
decuius abitava..
indi in presenza di immobile rientrante in detto caso, anche se la
dichiarazione di successione non è ancora stata presentata, ai fini irpef e
ici dichiara tutto il coniuge superstite.. niente devono fare gli eredi.

saluti
Sparrow
2007-05-26 12:26:34 UTC
Post by FM ©
Post by ponziopilato
i mesi sono 12 e per la pratica non servirebbe alcun notaio..
non è obbligatorio per le successioni servirsi del notaio, chiunque
sia in grado di farla la può fare.
Per le successioni aperte dopo il 4 luglio 2006 il termine è tornato
a 6 mesi
Per le successioni aperte dal 3/10/2006 e' di dodici mesi.